Tecniche di massaggio del seno dopo l’aumento

Scopo

Massaggio dopo la chirurgia di aumento del seno può aiutare a accelerare la guarigione dell’incisione e contribuire a produrre il miglior risultato. Se il massaggio è consigliabile dopo la chirurgia di aumento del seno dipende dal tipo di impianto utilizzato e la vostra preferenza del medico. Non tutti i chirurghi cosmetici raccomandano il massaggio. Coloro che lo consigliano sentono che riduce la crescita di una capsula di tessuto cicatriziale intorno all’impianto. Mantenere il tessuto cicatrizzante al minimo aiuta a mantenere i seni morbidi e flessibili.

tecniche

Lo scopo del massaggio dopo l’aumento del seno è quello di prevenire la formazione di tessuti cutanei eccessivi, sia nell’incisione che intorno all’impianto. La risposta naturale del corpo alla presenza di un corpo estraneo è stimolare la crescita del tessuto cicatriziale. Il tuo corpo vuole incapsulare eventuali corpi estranei per impedire che i microrganismi dannosi penetrino ulteriormente nel corpo. Il tuo corpo sperimenta l’incisione come un infortunio e invia le cellule di fibre all’area dell’incisione per riparare i danni. Le cellule del sangue bianco vengono affrettate verso l’area e contribuiscono a togliere i danni causati dall’incisione.

Precauzioni

Massaggio del drenaggio linfatico, che è un massaggio circolare morbido della pelle e il tessuto immediatamente sotto di esso, dove la maggior parte delle vasi linfatiche si trova, riduce il gonfiore e la velocità di guarigione di tessuti danneggiati. Tecniche di massaggio più aggressive sono utilizzate per spostare l’impianto e mantenere il tessuto circostante l’impianto morbido e flessibile. Iniziare l’auto-massaggio con il riscaldamento e l’applicazione di una crema idratante o lozione. Massaggiatelo gentilmente in cerchi che si muovono attorno al tessuto del seno dai bordi al capezzolo. Mentre si massaggia, la pelle si rilasserà e si sentirà più calda e più morbida. Alla fine sarete in grado di sentire i tessuti più profondi attraverso la pelle. Premere e allungare qualsiasi tessuto che si sente duro e immobile. Quindi avvolgere la mano intorno alla parte inferiore del seno e spremere, spostando l’impianto verso l’alto in tasca. Non è possibile rompere l’impianto, quindi non abbiate paura di utilizzare una pressione ferma. Ripetere due o tre volte al giorno finché il medico raccomanda.

Assicurarsi di discutere del massaggio con il vostro chirurgo prima di tentarlo. Alcuni impianti sono destinati ad aderire al tessuto circostante e massaggiarsi dopo che la vostra chirurgia sarebbe controproducente. Non iniziare il massaggio prima di guarire l’incisione, per evitare l’apertura dell’incisione e l’infezione. Chieda al tuo chirurgo o all’infermiera chirurgica una dimostrazione delle tecniche di massaggio adeguate. Se i tuoi seni non sono esattamente neanche dopo l’intervento chirurgico, massaggi più profondamente al di sopra del petto più alto per aiutarlo a scendere al livello del seno inferiore. Se ritenete che l’impianto sia indurito, assicuratevi di vedere il vostro chirurgo il più presto possibile. Informi il vostro chirurgo se un seno sembra più forte dell’altro, se si verificano tensioni e dolori o se la posizione del capezzolo cambia.