Sintomi respiratori di allergie

Panoramica

Secondo la Mayo Clinic, la difficoltà respiratoria è uno dei sintomi più comuni di una reazione allergica. Le allergie vanno da allergeni ambientali, come polline, allergeni domestici, come acari della polvere e allergie alimentari, come le noci. Ogni reazione allergica può produrre sintomi diversi, ma il respiro della persona sarà influenzato. I sintomi di respirazione più comuni di una reazione allergica sono la congestione nasale, i sintomi asmatici, il respiro affannoso, la tosse e l’incapacità di respirare. Una persona che sperimenta questi sintomi dovrebbe consultare il suo medico.

Congestione nasale

La rinite allergica, o la febbre da fieno, è la causa più comune di respirazione a causa della congestione nasale. La rinite allergica può provocare gli occhi irritati e una gola graffiante ma soprattutto colpisce i passaggi nasali, secondo Medline Plus. Quando una persona con febbre da fieno entra in contatto con un particolare allergene, come il dander, il polline o lo stampo, il suo corpo rilascia determinate sostanze chimiche che causano l’infiammazione e la gonfiore della cavità del seno. I seni gonfiati bloccano le vie aeree, impedendo alla persona di respirare normalmente attraverso il naso. La congestione nasale da allergie è comunemente trattata con una combinazione di decongestionanti e antistaminici, secondo la Mayo Clinic.

Sintomi asmatici

Secondo la American Medical Network, l’asma causato da allergie può causare problemi di respirazione significativi. Quando una persona con asma indotta da allergie incontra un allergene, le sue vie respiratorie limitano e sovrappongono il muco, causando una limitazione nella sua capacità di respirare normalmente. Secondo la Medical Medical Network, i sintomi di asma allergica comprendono il respiro affannoso, una tosse persistente secca, un petto stretto e dolente, insonnia e ansia. Se una persona sperimenta questi sintomi e non ha consultato un medico, dovrebbe programmare un appuntamento. In casi estremi, l’asma può essere pericoloso per la vita.

Shock anafilattico

L’anafilassi è un’eccessiva reazione del sistema immunitario, in cui il sistema esegue panici e inizia a chiudere diverse parti del corpo, secondo la Food Allergy and Anaphylaxis Network (FAAN). Lo shock anafilattico è una rara reazione allergica che può essere pericolosa per la vita. Di solito è connesso alle allergie alimentari e certe punture e punture d’insetti. Una persona che sperimenta lo shock anafilattico diventerà debole, le sue labbra si gonfiano, non sarà in grado di respirare normalmente e può vomitare. Deve avere immediata assistenza medica per evitare danni gravi. Una volta che una persona sperimenta uno shock anafilattico, deve rimanere sotto la cura di un medico per la valutazione e la prevenzione.