Si può mangiare uova crude durante l’allattamento al seno?

Prendi passi aggiuntivi durante l’allattamento al fine di assicurare che tu abbia nutrienti sufficienti per te e per il tuo bambino che allatta, ma alcuni alimenti, come le uova crude, possono suscitare preoccupazioni per te. Cottura completa di tutti gli alimenti, sia di uova, di carne che di frutti di mare, può garantire che tu e il tuo bambino non contraggano certe malattie.

L’allattamento al seno offre una vasta gamma di sostanze nutritive e anticorpi che il tuo bambino potrebbe non ottenere dalla formula. Il latte materno contiene l’equilibrio delle sostanze nutritive che il vostro bambino ha bisogno di crescere, prosperare e diventare un bambino sano. Gli anticorpi trovati nel latte materno aiutano a proteggere il tuo bambino da certe malattie e infezioni. Alcune sostanze, come le droghe illegali di via, i farmaci da prescrizione e l’alcool, possono passare attraverso il latte materno e danneggiare il tuo bambino.

Le uova crude non sono ideali per nessuno, sia che stai allattando o no. Consumare le uova crude vi mette ad un rischio aumentato di sviluppare la salmonella, secondo il National Cleansing Information Digestive Diseases. Questo vale anche per le uova che sono sottocooked. Le uova crude si trovano talvolta in alimenti come l’impasto crudo di biscotti, salsa Hollandaise fatta in casa, condimenti per insalata, guarnizioni e tiramisù. I sintomi della salmonella comprendono crampi di stomaco, nausea, vomito, diarrea e febbre.

Se consumi cibi con uova crude o beve uova crude, non devi preoccuparti di passare la salmonella al tuo bambino durante l’allattamento, in base al sito web per l’allattamento al seno. Quando la salmonella entra nel tuo corpo, in genere colpisce – e rimane – il tratto intestinale, il che significa che la sua alimentazione al seno è sicura. Mentre non dovete preoccuparvi di passare la salmonella sul vostro bambino, ancora correte il rischio di diventare disidratati, che può anche essere cattivo per il tuo bambino infermieristico.

Rimanere idratati, specialmente durante l’infermiera, è estremamente importante. Anche se si è ammalati, le basi per l’allattamento al seno raccomandano di continuare a nutrire il proprio bambino. Quando affronti una malattia, come un virus, il tuo corpo produrrà anticorpi, che vengono passati al tuo bambino come infermieri. Quando diventa disidratato, la sua offerta di latte potrebbe diminuire. Hai bisogno di molta acqua per produrre abbastanza latte materno. Se scopri che la tua alimentazione materna è diminuita significativamente, bevi più liquidi. Se il tuo bambino non sta ottenendo abbastanza durante le sessioni di allattamento, potrebbe essere necessario completare. Pompare un po ‘di latte materno e mantenere una piccola fornitura congelata fino a quando non è necessario. Trascinare il latte materno scaduto e pompare il latte materno fresco per assicurarsi di avere sempre il latte materno più fresco a portata di mano in caso dovresti diventare disidratato o troppo ammalato per infermiere il tuo bambino.

L’allattamento al seno

Uova crude

Mettere il tuo bambino a rischio

Disidratazione