Problemi di circolazione del sangue nelle mani

La malattia di Raynaud

I problemi di circolazione nelle mani possono essere causati da una varietà di condizioni, tra cui le malattie autoimmuni, le lesioni, i difetti strutturali, l’anemia e le malattie genetiche, secondo la Mayo Clinic. La prima indicazione del paziente di un problema circolatorio può essere intorpidimento, formicolio, alterazione del colore della pelle o sensazione che le mani sono fredde. Il trattamento varia con la causa sottostante e la gravità dei sintomi. Se i problemi circolatori gravi non vengono trattati, il paziente può eventualmente richiedere l’amputazione di una o più dita.

Sindrome da Outlet Thoracic

Il paziente con la malattia di Raynaud sperimenta spasmi nelle arterie delle dita e delle dita che limitano il flusso sanguigno alle aree, riferisce la Clinica Mayo. Le aree colpite diventano pallide e scure quando il flusso sanguigno diminuisce e poi diventa rosso quando si risolvono gli spasmi. La causa della malattia di Raynaud è sconosciuta, ma sembra essere un’eccessiva reazione a stress o esposizione a freddo. I pazienti con lupus, sclerodermia, malattia arteriosa e sindrome del tunnel carpale spesso sviluppano la malattia di Raynaud. I fumatori, i dattilografi, i pianisti e i pazienti che sono esposti a cloruro di vinile sono a rischio per la condizione. I farmaci per l’alta pressione sanguigna, il cancro, le emicranie e gli imablanti ormonali sono anche associati alla malattia di Raynaud.

Thromboangiitis Obliterans

La sindrome dell’apertura toracica arteriosa è causata da una prima costola o da un’altra anormalità congenita della struttura ossea che comprime i nervi ei vasi sanguigni nel collo inferiore e nel torace superiore, secondo la Cleveland Clinic. I pazienti con sindrome toracica di uscita arteriosa si lamentano di una scarsa circolazione delle braccia, delle mani e delle dita, così come intorpidimento, lesioni o sensibilità fredda nelle mani e nelle dita. Senza trattamento, possono verificarsi danni permanenti di nervo, coaguli di sangue, ulcere e gangrena. La chirurgia per rimuovere la nervatura supplementare e riparare i danni arteriosi può essere necessaria.

Anemia

Tromboangiitis obliterans, chiamata anche la malattia di Buerger, è una condizione rara che impedisce i vasi sanguigni nelle mani e nei piedi, secondo MedlinePlus. I sintomi possono comprendere dolore acuto, bruciore o formicolante nelle mani e nei piedi: pelle pallida, rossa o bluastra nelle aree colpite, dolore ai piedi, alle caviglie o alle gambe mentre camminano, ulcere sulle mani o piedi e sensibilità al freddo.

Problemi strutturali

I pazienti con anemia hanno una scarsa circolazione di varie parti del corpo, incluse le mani, perché non hanno abbastanza sangue rosso sani per ossigenare i tessuti, riferisce la Mayo Clinic. L’anemia può essere causata da carenze di ferro o di vitamine, esposizione a sostanze chimiche o disturbi genetici. I sintomi includono un impulso rapido, vertigini, mal di testa, mancanza di respiro, stanchezza, mani e piedi freddi e pelle pallida. Il trattamento dipende dalla causa dell’anemia.

I problemi strutturali nel sistema vascolare possono ridurre il flusso di sangue alle mani. Le lesioni traumatiche, le connessioni anomale tra le vene e le arterie e gli aneurismi: – le debolezze simili al pallone nel muro di un vaso sanguigno – possono causare dolore, sensibilità al freddo, pallore, piaghe, gonfiore, formicolio o intorpidimento nelle mani A causa della disfunzione della circolazione, secondo la Società americana per la chirurgia della mano. Se la circolazione è gravemente compromessa, sarà necessario un intervento chirurgico.