I migliori farmaci contro il contatore per i problemi del seno

decongestionanti

Secondo i Centri per il Controllo delle Malattie, oltre 30,6 milioni di americani soffrono di sinusite. I problemi sinusali vanno da condizioni croniche, come la rinite allergica, polipi nasali, setto deviato e sinusite cronica, ai problemi sinusali stagionali, come le allergie e il freddo comune. In ogni situazione, la cavità del seno si gonfia e produce una quantità eccessiva di muco, portando alla congestione nasale, alla scarica e al dolore alla pressione del seno. I farmaci sono over-the-counter o OTC, usati per trattare i sintomi e aiutare il corpo a espellere l’accumulo di muco. Controllare con il proprio medico prima di utilizzare un farmaco OTC.

Antistaminici

L’Università di Iowa afferma che i decongestionanti sono usati per alleviare la congestione nasale a causa di seni infiammati. I decongestionanti funzionano colpendo i vasi sanguigni nelle membrane nasali. La diminuzione del flusso sanguigno nei seni causa loro di ridursi alla loro dimensione normale, permettendo alla persona di respirare normalmente. Permette inoltre che ogni liquido intrappolato nella cavità del seno scenda più produttivamente. Sono disponibili due decongestionatori OTC: pseudoefedrina e fenilefrina, secondo l’Università di Iowa. Il pseudoefedrina deve essere richiesto dal consumatore tramite il farmacista a causa del regolamento governativo.

Antidolorifici

Gli antistaminici hanno un doppio scopo: essi asciugano l’eccesso di liquido attraverso la testa e trattano i sintomi di allergia, secondo familydoctor.org. Gli antistaminici sono separati dalla loro funzione. Gli antistaminici che sopprimono il sistema nervoso centrale e passano nel cervello sono considerati antistaminici di prima generazione. Sono noti per rendere la gente sonnolenta, appassita e considerata più potente della seconda generazione. Gli antistaminici di seconda generazione non sopprimono il sistema nervoso centrale e non causano sonnolenza o alcuni degli effetti collaterali degli antihistamines di prima generazione. La funzione primaria dell’antihistamine è limitare la quantità di istamina che il corpo produce, che allevia i sintomi comuni di allergia, inclusi i problemi del seno.

Secondo Medline Plus, i relievers del dolore sono usati per ridurre il dolore nel corpo. Ci sono due tipi di relievers del dolore: acetaminophen e farmaci anti-infiammatori non steroidei, o FANS. NSAIDs come l’aspirina e l’ibuprofene sono consigliati per trattare i problemi del seno perché non solo riducono il dolore della pressione del seno ma hanno anche un’azione antiinfiammatoria. Le persone con disturbi emorragici, sanguinamento dello stomaco o che sono in gravidanza o allattando non dovrebbero usare FANS, secondo droga.com. I relievers del dolore sono comunemente venduti OTC in combinazione con decongestionanti e anti-histamine. Se si utilizza qualsiasi farmaco OTC, leggere attentamente ogni etichetta e seguire le istruzioni. Dovresti consultare il medico prima di prendere qualsiasi medicinale.