Effetti collaterali e complicanze della cocaina

Panoramica

La cocaina è una droga fortemente additiva a causa dei suoi potenti effetti stimolanti che creano una sensazione immediata euforica. La cocaina viene trasformata per formare un cristallo di roccia chiamato crack. Questa forma di cocaina è chiamata crack a causa del suono crackling che fa quando bruciato. Quando riscaldata, la crepa rilascia vapori inalati, producendo un intenso anche se alto breve. L’Istituto nazionale sull’abuso di droga riferisce che l’1,7 per cento dei 18 ai 25 anni usa la cocaina.

Stimolazione

Gli effetti secondari stimolanti della crack cocaina sono l’aumento dell’energia, della sensibilità mentale, della rapida e frequente conversazione, del flusso di idee e della sensibilità alla luce e al suono. Billie Ann Wilson, Ph.D., Margaret Shannon, Ph.D. e Kelly Shields Pharm.D., Autori di “Drug Guide 2010 di Pearson Nurse”, spiegano che questi sintomi si verificano perché la cocaina stimola il sistema nervoso simpatico. Altri sintomi includono pupille dilatate, insonnia, ansia e irrequietezza.

Euforia

L’assorbimento rapido della cocaina crack crea una sensazione intensa di euforia. NIDA spiega come questo alto sia legato all’interferenza della cocaina con la dopamina del neurotrasmettitore del cervello. La dopamina è coinvolta con la motivazione, il piacere e il movimento. Gli stimoli piacevoli causano determinate cellule cerebrali a rilasciare la dopamina che aiuta nell’elaborazione e nella risposta agli stimoli. Dopo un periodo di tempo la dopamina viene riciclata indietro nella cellula. La cocaina impedisce la riammissione della dopamina dalla cellula che amplifica la sensazione di euforia.

Depressione

L’effetto euforico della cocaina crack è breve. L’uso ripetuto di crack cocaina interrompe la produzione naturale della dopamina del corpo. Questo porta ad una perdita di sensazioni piacevoli nonostante la droga. La depressione, la perdita di motivazione, l’ansia e la paranoia sono il risultato.

Tremori muscolari

Dopamina è necessaria per controllare il movimento muscolare. La perdita di dopamina negli utilizzatori di crack della cocaina provoca tremori muscolari e torsioni. Questi sintomi peggiorano con l’uso continua della cocaina crack.

Un effetto collaterale grave e potenzialmente pericoloso per la vita della crack cocaina è danno cardiaco. L’uso della cocaina crea un’ipertensione che danneggia i vasi sanguigni, le valvole cardiache e il muscolo cardiaco. L’insufficienza cardiaca, i ritmi cardiaci irregolari e l’attacco cardiaco sono i risultati finali dell’uso della crack cocaina.

Un effetto collaterale di crack cocaina è meno perfusione del sangue al tratto gastrointestinale. Meno flusso di sangue allo stomaco e nelle viscere provoca sintomi di dolore addominale, diminuzione dell’appetito, nausea, vomito e costipazione. Inoltre aumenta il rischio di una condizione chiamata intestino necrotico. L’intestino nocrotico è la morte di tessuti nell’intestino che possono verificarsi negli utenti a lungo termine o coloro che ingeriscono crack cocaina.

La cocaina crepa è così coinvolgente perché colpisce una sezione del midbrain che è un’area chiave che coinvolge la ricompensa. NIDA riferisce che un anno o più dopo che una persona cessa la cocaina ricorderà ancora che i sentimenti piacevoli creano la cocaina prodotta e sperimentano intense cure per il farmaco.

Alte dosi di crack cocaina provocano tossicità. Possono verificarsi ritmi irregolari del cuore, attacchi di cuore, convulsioni, ictus e morte. La miscelazione della cocaina di crack con alcool o altri stimolanti aumenta il rischio di tossicità e morte.

Danni al cuore

Intestino necrotico

Dipendenza

Tossicità