Effetti collaterali celexa

Panoramica

Celexa, il marchio per citalopram, un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina, o SSRI, è prescritto per trattare la depressione. Celexa può migliorare l’umore e il livello energetico “ripristinando l’equilibrio di alcune sostanze naturali – neurotrasmettitori come la serotonina nel cervello”, secondo HealthCentral.com. Prima di approvare Celexa per uso pubblico, i medici hanno condotto valutazioni, osservando i pazienti e classificando Effetti collaterali negativi come frequenti, rari o rari. Anche se i sintomi si sono verificati durante il trattamento con Celexa, Drugs.com spiega che non sono stati necessariamente causati da esso. Per limitare gli effetti collaterali, i medici raccomandano ai pazienti di iniziare a prendere Celexa a basse dosi per essere gradualmente aumentata, se necessario.

gastrointestinale

Gli effetti collaterali gastrointestinali sono infrequenti e comprendono nausea, vomito, diarrea, perdita di appetito, indigestione e dolore addominale. Alcune persone guadagnano peso e alcuni perdono peso. L’unico effetto collaterale frequente, secondo gli studi di premarketing, è la flatulenza o il gas. Uno studio epidemiologico condotto da Susanne O. Dalton, M.D., Ph.D. Ei suoi colleghi all’Istituto di Epidemiologia del Cancro a Copenaghen, in Danimarca, hanno esaminato 26,005 utenti di antidepressivi e hanno trovato 3,6 volte più episodi di sanguinamento del GI più frequenti nei pazienti che assumono SSRI rispetto a quelli che non assumono SSRIs. I ricercatori hanno osservato che il sanguinamento delle vie gastrointestinali superiori è stato del 4.1 per cento più probabile nei pazienti che ricevono citalopram rispetto alle persone che non assumono SSRI.

Sessuale e riproduttivo

Gli uomini che assumono SSRI, incluso Celexa, occasionalmente riportano un diminuito azionamento sessuale, impotenza o difficoltà ad avere un orgasmo. Il disturbo di eiaculazione, principalmente il ritardo eiaculatorio, si verifica nel 5 per cento dei pazienti maschi ed è l’unico effetto negativo osservato comunemente osservato dai pazienti che assumono Celexa. Alcune donne che usano Celexa occasionalmente provano l’amenorrea temporanea, l’assenza di un periodo mestruale.

respiratorio

I pazienti che hanno prescritto Celexa potrebbero verificarsi condizioni respiratorie come un naso soffocante, tosse e sinusi o infiammazioni nasali.

Equilibrio

Alcuni utenti di Celexa riportano vertigini, sonnolenza, come anche lightheadedness quando stanno in piedi o si siedono.

Gli effetti collaterali del sistema nervoso possono includere mal di testa o emicrania, sudorazione, bocca secca, tremori e problemi di sonno, come l’insonnia. Molti inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e altri antidepressivi che influenzano i livelli di serotonina possono causare anomalie del sonno, secondo Drugs.com.

Sistema nervoso

L’aumento di peso o la perdita di peso sono effetti collaterali possibili, a seconda dell’individuo.

Cambio di peso

La gente non deve smettere di prendere Celexa senza la supervisione medica. I pazienti devono essere monitorati per i sintomi di astinenza quando interrompono il trattamento con qualsiasi antidepressivo SSRI, compreso il citalopram. La maggior parte dei medici raccomanda di ridurre gradualmente la dose di Celexa per ridurre al minimo i rischi di effetti collaterali di sindrome da interruzione.

Gli individui che sono allergici a Celexa possono provocare eruzioni cutanee o orticaria, prurito, difficoltà a respirare e rigidità del torace o gonfiore della bocca, del viso, delle labbra o della lingua. Le persone devono contattare immediatamente i loro medici se notano una di queste reazioni.

Celexa e altri inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina sono etichettati dalle società di droga come farmaci che possono “aumentare pensieri o azioni suicide in alcuni bambini, adolescenti e giovani adulti quando il medicinale è stato iniziato”, secondo il Reference Desk dei medici. La gente dovrebbe avvertire il proprio medico a qualsiasi cambiamento di umore, pensiero, sentimento o comportamento, specialmente quando si inizia la terapia antidepressiva o quando c’è un cambiamento di dosaggio. Se si manifestano nuovi sintomi, come un peggioramento della depressione o ansia, agitazione, insonnia, rabbia, irrequietezza, iperattività, attacchi di panico o ideazione o comportamento suicidario, è necessario contattare un medico.

Sindrome da Discontinuità

Reazioni allergiche gravi

Psichiatrico