Dolore al petto dei bambini con esercizio fisico

Quando il bambino si lamenta del dolore toracico durante l’esercizio, si può preoccuparsi di avere una condizione cardiaca. Il dolore toracico dovuto a una causa cardiaca è estremamente raro nei bambini, secondo l’Ospedale dei Bambini di Cincinnati. Il dolore spesso deriva da un infortunio, da una malattia o da un asma piuttosto che da un problema cardiaco. I bambini che provano dolore al torace con sforzo devono essere valutati da un medico prima di continuare ad esercitare o partecipare ad uno sport.

I bambini che soffrono di un esercizio fisico provocano difficoltà respiratorie, dolori al torace, respiro affannoso, tosse, mancanza di respiro e sensazioni strette nel petto durante o dopo l’esercizio fisico. Quando si verifica un attacco di asma, le vie aeree nel polmone sono strette, impedendo che l’aria scaturisca liberamente attraverso i polmoni. Anche le vie aeree diventano infiammate e producono muco in eccesso, rendendo più difficile la respirazione. Attività che aumentano il tasso di respirazione, compresi sport come l’esecuzione, l’hockey su campo e il calcio, hanno maggiori probabilità di innescare l’asma indotta dall’esercizio fisico rispetto a un’attività più moderata. L’esercizio a freddo può peggiorare il problema.

La malattia da reflusso gastroesofageo, o GERD, si verifica quando lo sfintere al fondo dell’esofago non si chiude completamente. L’esofago trasporta cibo dalla bocca al tuo stomaco. Quando lo sfintere è debole o non si chiude completamente, gli alimenti e gli acidi dello stomaco possono entrare nuovamente nell’esofago, irritando la fodera e provocando dolore toracico. L’esercizio può aumentare la pressione sullo stomaco e forzare gli acidi e il contenuto nell’esofago. Esercitare presto dopo aver mangiato può aumentare la possibilità di sperimentare i sintomi se il bambino ha GERD.

Diversi tipi di problemi cardiaci possono causare dolore toracico durante l’esercizio fisico. Le condizioni che innescano ritmi cardiaci anomali, come la sindrome lunga QT, possono causare dolori al torace e persino la morte. Il dolore toracico può verificarsi anche se il bambino ha cardiomiopatia, una condizione che provoca un’infiammazione del muscolo cardiaco. Cardiomiopatia dilatata si verifica quando il muscolo cardiaco è infiammato e allargato, che influenza la capacità del cuore di pompare efficacemente il sangue. Altre cause del dolore toracico dovute a un problema cardiaco includono valvole difettose nel cuore, ostruzioni del flusso sanguigno, anomalie nelle arterie coronarie o infiammazione del rivestimento del cuore.

Il dolore toracico con l’esercizio può verificarsi dopo un infortunio ai muscoli o alle ossa nel torace. Costochondritis, una condizione che causa infiammazione dolorosa nella zona tra le costole e il petto, spesso accade a seguito di una malattia respiratoria superiore. Il bambino può notare che l’area si sente tenera quando la preme su di essa e può lamentarsi di dolore durante la respirazione. La sindrome di cattura pericordiale provoca dolore nel torace o indietro quando il bambino inalza. Il dolore dura solo per qualche minuto e va via da solo.

L’uso di un inalatore prima dell’esercizio e quando si verificano i sintomi di asma indotti dall’esercizio fisico può aiutare il bambino a gestire l’asma indotto dall’esercizio fisico. Se il medico diagnostica il bambino con GERD, può raccomandare farmaci per neutralizzare e diminuire l’acido dello stomaco e guarire la fodera dell’esofago. Prendere bloccanti beta può aiutare a risolvere le anomalie del ritmo cardiaco a causa della sindrome di QT lunga. I medici usano beta-bloccanti, enzimi di conversione dell’angiotensina, diuretici e anticoagulanti per il trattamento della cardiomiopatia. I pacemaker oi defibrillatori cardioverter impiantabili possono controllare i problemi del ritmo cardiaco a causa della cardiomiopatia o della lunga sindrome di QT, se il farmaco non è efficace. Può essere necessaria una chirurgia per sostituire valvole difettose, ostacoli chiari o affrontare anomalie dell’arteria coronarica. Sintomi sia della sindrome di cattura pericordiale che del costochondritis normalmente si risolvono senza trattamento.

Asma indotto dall’esercizio fisico

Malattia da reflusso gastroesofageo

Problemi di cuore

Altre cause

Trattamento