Cause di un rash a forma di brufolo sul viso

Panoramica

Un rash a forma di brufolo sul viso può sorgere con una varietà di condizioni cutanee infettive e non infettive che colpiscono le persone di tutte le età. In molti casi, la condizione si risolve senza trattamento. Per le condizioni croniche, spesso i medici raccomandano farmaci topici o orali. Sebbene le eruzioni cutanee simili a brufoli spesso assomigliano all’acne, le cause ei trattamenti spesso si dimostrano distintamente diversi.

rosacea

La rosacea, conosciuta anche come acne rosacea, è un disturbo cronico della pelle che colpisce più spesso persone di età compresa tra i 30 ei 50 anni. Il disturbo inizia in genere con l’arrossamento delle guance e del naso, noto come sciacquatura. In alcune persone, eruzioni a forma di brufolo accompagnano l’eruzione cutanea rossa. Le persone con lesioni di tipo pimple hanno la variante rosacea conosciuta come rosacea papulopustolare. Il trattamento può includere antibiotici topici o orali e altre lozioni medicate, creme o lavaggi.

Sycosis Barbae

La folliculite è un’infezione locale dei pori dei capelli o dei follicoli. Sycosis barbae si riferisce alla folliculite della zona della pelle della barba maschile. Il batterio Staphylococcus aureus più comunemente causa la ciccia barbae. Le lesioni tendenti, insonnanti, pungenti, si verificano sul mento, sulle guance e sull’area tra il naso e il labbro superiore. Nella maggior parte degli uomini, la condizione si risolve con lavaggi e antibiotici topici. Una pausa dalla rasatura può aiutare a accelerare la risoluzione del disturbo. I medici possono prescrivere antibiotici orali o altri trattamenti per gli uomini con episodi severi o ripetuti di cicasi di barbae.

Milia

Le Milia sono bianche, brufoli similari che rappresentano un accumulo di cellule della pelle morta, che si verificano comunemente sul viso. I neonati spesso hanno milia, che di solito sono evidenti senza trattamento. Gli adulti possono anche sviluppare milia facciale, che possono somigliare all’acne. Anche se la milia non presenta minacce mediche, tendono a persistere negli adulti. Alcune persone optano per la semplice rimozione di milia per motivi cosmetici.

Morbillo

Il morbillo è una malattia virale sistemica caratterizzata da febbre, naso che cola, tosse e un eruzione cutanea. L’eruzione tipica inizia in genere vicino alla linea sottile e si estende al viso, al collo e al torace. L’eruzione continua a diffondersi sulle braccia e le gambe prima di risolvere in circa 5 a 6 giorni. Il morbillo è una malattia che può essere evitata dal vaccino ma i bambini e gli adulti non vaccinati rimangono suscettibili alla malattia.

Le zanne, o herpes zoster, si verificano quando il virus varicella-zoster si riattiva dopo un precedente caso di varicella. Il virus della varicella-zoster, che provoca sia il varicella che l’herpes zoster, rimane inattiva nei nervi dopo il recupero dal vampiro. Molti anni dopo, il virus può riattivare, provocando delle tegole. Il volto è il secondo sito più comune per le tegole. Un eruzione cutanea simile a un fardello si erge di solito su un lato del viso dopo diversi giorni di dolore, prurito o bruciore nella regione della pelle colpita. Gli urti appaiono per primi come bolle rosse, che gradualmente diventano pus-filled prima di crosta e di guarigione. Il dolore, come il rash cutaneo delle scandole, si risolve tipicamente in poche settimane.

herpes zoster

Molti adulti continuano ad avere epidemie periodiche di acne, che possono essere difficili da distinguere da altri eruzioni cutanee sul viso. Vedere il medico è il miglior corso d’azione se si presenta un rash facciale non spiegato. Può accuratamente diagnosticare la tua condizione e prescrivere una terapia appropriata. Se si sospetta la presenza di tegole del viso, consultare immediatamente il proprio medico, in quanto potrebbero esservi gravi complicazioni. La terapia antivirale è più efficace se viene avviata entro 72 ore dall’apparenza dell’irritazione delle tenebre.

Prossimi passi e precauzioni