Cause del dolore alla schiena e dell’infezione renale

Panoramica

Le infezioni renali sono di solito causate da batteri che si sono diffusi da altre parti del corpo ai reni. Di solito questi sono siti inferiori nel sistema urinario. I sintomi possono includere dolori alla schiena, febbre, malessere e talvolta dolore con la minzione. Le infezioni renali possono verificarsi in persone altrimenti sane e alcune condizioni sanitarie mettono una persona a rischio di infezioni renali.

Infezioni della vescica

Le infezioni della vescica sono tipicamente da organismi batterici come E. coli e sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini a causa della lunghezza più breve dell’uretra. Ogni rene è attaccato ad un tubo chiamato ureter che è attaccato alla vescica e trasmette l’urina dal rene alla vescica. Un’infezione nella vescica può diffondere la lunghezza del ureter e portare ad un’infezione renale.

Infezioni della prostata

L’infezione del rene può anche diffondersi da altri organi, come la prostata, un organo negli uomini responsabili per aiutare a controllare il flusso di urina e fare alcuni dei componenti del seme. L’infezione della prostata con organismi batterici è chiamata prostatite batterica. I batteri possono diffondersi negli organi vicini, come la vescica e i reni, causando infezione.

Problemi strutturali

Le differenze strutturali anatomiche o le malattie possono anche portare ad un aumento del rischio di infezioni renali. Nella condizione chiamata valvole uretrali posteriori, la posizione anormale delle valvole nella vescica e vicino all’uretra ostruisce il flusso dell’urina, causandolo a riflusso nei reni. La condizione porta un rischio aumentato di infezioni della vescica. Una infezione della vescica in combinazione con l’urina refluxing nei reni rende più probabile che saranno infetti. Esistono anche molte altre anomalie, come un ureter duplicato, in cui due uretri usciranno da un rene. Questo porta anche un rischio leggermente aumentato di infezione.

Sistema immunitario compromesso

Alcune condizioni possono compromettere il sistema immunitario, responsabile per combattere le infezioni, rendendo più probabile che sviluppi un’infezione renale. Alcuni disturbi metabolici come il diabete compromettono il sistema immunitario e il flusso sanguigno. Il diabete provoca danni renali e aumenta il rischio di un’infezione renale. L’uso a lungo termine di corticosteroidi come il prednisone può anche diminuire la capacità del sistema immunitario di combattere le infezioni, così come le malattie come l’AIDS.