Caratteristiche dei batteri della salmonella

Fisico

Salmonella è il nome di genere per un gruppo di batteri che si compone di due specie: Salmonella bongori e Salmonella enterica. La Salmonella enterica è responsabile della maggior parte delle infezioni da Salmonella negli animali a sangue caldo, secondo l’articolo “Caratterizzazione delle Sospette I Genovari Salmonella enterica mediante l’uso di Microarray” pubblicato nel Journal of Bacteriology. L’enterico di Salmonella è ulteriormente diviso in sei sotto-specie, ciascuna con centinaia di diversi tipi di sierotipi. Tre serotipi di sottospecie S.enterica enterica-typhimurium, enteritidis e Newport sono responsabili di oltre il 50 per cento di tutte le infezioni umane, come riportato dal Journal of Bacteriology.

Ambiente naturale

I batteri della salmonella sono batteri gram-negativi a forma di bacchetta. I batteri Gram-negativi non conservano la colorazione violetta cristallina utilizzata nel metodo di colorazione grammaticale a causa del fatto che hanno pareti cellulari sottili. I batteri Gram-negativi sono spesso dannosi per un ospite, come avviene per molti batteri della Salmonella: i batteri della Salmonella sono compresi tra i 2 ei 5 micrometri e da 0,7 a 1,5 micrometri di diametro. Hanno flagella, che sono proiezioni simili a coda di proteine ​​che aiutano i batteri a muoversi.

Trasmissione

I batteri della salmonella vivono nell’intestino di animali freddi e sangue caldi. I batteri possono essere trovati in tutto l’ambiente naturale, compreso il suolo e l’acqua, contaminati da escrementi nomi. Anche se i batteri non possono moltiplicarsi al di fuori del tratto digestivo ospite, possono vivere per diverse settimane in acqua e diversi anni nel terreno quando condizioni come l’umidità, il pH e la temperatura sono favorevoli.

Malattia

I batteri della salmonella sono zoonotici, il che significa che possono essere trasmessi dagli esseri umani agli animali oa animali negli esseri umani. La modalità di trasmissione è la via fecale-orale che significa che si può infettare ingestione di cibo o acqua contaminata da materia fecale contenente i batteri. Le tecniche di scongelamento e di manipolazione delle alimenti corrette, nonché la corretta igienizzazione e il lavaggio a mano, possono aiutare a prevenire le infezioni da salmonella.

Ci sono diverse malattie che possono essere causate da batteri Salmonella. La gastroenterite, più comunemente noto come avvelenamento alimentare, è la più comune e è causata da Salmonella enteritidis. Questa forma di salmonellosi inizia in genere da 12 a 72 ore dopo l’ingestione del cibo contaminato e dura da quattro a sette giorni secondo i Centri per la Controllo e la Prevenzione delle Malattie. I sintomi includono diarrea, febbre e crampi addominali che di solito scendono da soli senza un trattamento medico. I batteri possono attraversarsi dagli intestini nel flusso sanguigno causando gravi malattie o addirittura la morte se non trattati con antibiotici. La febbre tifoide, causata da Salmonella typhi, è anche trasmessa attraverso cibo e acqua contaminati, ma provoca una sistematica più grave (in tutto il corpo) infezione. I sintomi includono febbre, sudorazione, gastroenterite, diarrea e rash. Se lasciato non trattato, la febbre può durare per settimane o addirittura mese causando complicazioni che possono causare la morte.