Benefici di vitamina e olio per la pelle

Panoramica

La vitamina E è sia un nutriente che un antiossidante e l’olio nella sua forma più pura è estremamente versatile. Conosciuto come tocopherol, ha una tonalità marrone / rossastro chiaro e può essere trovato in molti prodotti della pelle. “La vitamina E è stata usata in skincare per tanto tempo che a volte viene trascurata quando nuovi prodotti più esotici sono pubblicizzati nei prodotti , “Condivide Tatiana Kononov, Revision Skincare direttore di ricerca e sviluppo. “Ma la verità è che è un ingrediente molto vantaggioso per la pelle, soprattutto quando è combinato con altri antiossidanti”. Questo aiuta i prodotti di cura della skincare che Kononov si riferisce come una “difesa di prima stringa” contro i radicali liberi e altri effetti dannosi per l’ambiente. La vitamina E può essere trovata in qualsiasi droga o drogheria in forma liquida o capsula. Le capsule possono essere forate per rilasciare l’olio per l’applicazione topica. “I consumatori dovrebbero cercare” tocoferolo “sull’etichetta quando si acquista un prodotto e assicurarsi che sia combinato con altri antiossidanti per ottenere i migliori benefici”, spiega Kononov. “Applicare un po ‘di vitamina E su base quotidiana va molto a lungo”.

Perché l’olio di vitamina E può essere utile per la tua pelle

Come indicato dalla sua classificazione vitaminica, la vitamina E è una sostanza nutritiva alla pelle. Gli Istituti Nazionali di Sanità per gli Integratori Dietetici (ODS) spiegano che è un antiossidante che aiuta a neutralizzare i radicali liberi che danneggiano le cellule e contribuiscono alla malattia cardiovascolare e al cancro, ossia le specie reattive di ossigeno (ROS) formate nel corpo quando converte il cibo Per l’energia e le esposizioni ambientali come l’inquinamento e le radiazioni ultraviolette; Anche se spesso si discute nella comunità benessere se la vitamina E è veramente efficace per la tua pelle, l’ODS dice che alcune delle sue funzioni possono essere utili. “I meccanismi con cui la vitamina E potrebbe fornire questa protezione include la sua funzione di antiossidante e dei suoi ruoli nei processi antinfiammatori, l’inibizione dell’aggregazione piastrinica e il miglioramento immunitario”. Kononov raccomanda che quando acquisti un prodotto skincare con vitamina E, dovresti Cercare uno che ha la vitamina E combinata con altri antiossidanti. Raccomanda la vitamina C e il CoEnzyme Q10, poiché gli antiossidanti funzionano meglio nelle miscele.

Come utilizzare l’olio di vitamine E

L’olio di vitamina E si trova in molte creme e lozioni, più comunemente nei creme solari, idratanti anti-invecchiamento e disinfettanti della pelle. Ci sono diversi modi per usare la vitamina E, a seconda di quello che sperate di trattare. Rughe: Le rughe provengono dall’età, dai danni dai radicali liberi, dalla cura improprio della pelle e dalle cattive abitudini come fumare e bere l’alcol in eccesso. Secondo il libro Guarigione con le vitamine: i trattamenti più efficaci di vitamine e minerali per problemi di salute quotidiana e malattie gravi, l’olio vitamina E impedisce la formazione di rughe bloccando i danni causati dai radicali liberi. Tratta le rughe aumentando la produzione di collagene, un tessuto connettivo che mantiene la pelle elastica. L’olio di vitamina E inoltre tratta le rughe sostenendo la crescita delle nuove cellule della pelle e accelerando la rigenerazione delle cellule. Spotte di Brown: macchie marroni sulla pelle sono causate dall’invecchiamento, dai danno da radicali liberi e da una scarsa funzionalità epatica. L’olio di Vitamina E impedisce e ripara i danni del radicali liberi. Quando applicato localmente a macchie marroni sulla pelle, aiuta a alleggerire e lisciare la pelle ruvida lubrificando le membrane cellulari e incoraggiando la rigenerazione delle cellule; Cuticole: L’olio puro di vitamina E è anche un trattamento efficace per le cuticole secche e incrinate. Applicare poche gocce di olio di vitamina E alle unghie e alle cuticole aiuta a reidratarli e lisciare, nonché a prevenire crepe futuri. Pelle dura: L’olio di vitamina E fornisce alla pelle l’umidità necessaria così come gli antiossidanti per una forte guarigione. Tuttavia, l’olio puro vitamina E non è ideale come idratante quotidiano perché è così spesso e appiccicoso. Una terapia intensiva di invecchiamento dell’olio di vitamina E è ideale per la guarigione e la conservazione concentrata della pelle. Mescolare l’olio di vitamina E con olio d’oliva per una liscia applicazione e una terapia aggiunta. L’olio di oliva contiene acido oleico che rende la pelle più permeabile e in grado di contenere l’umidità necessaria. Labbra secche: Proprio come l’olio vitaminico E può aiutare con la pelle ruvida, può contribuire a ammorbidire le labbra secche.

Possibili effetti collaterali dell’olio di vitamina E

Gli esperti riferiscono che le reazioni cutanee, inclusa infiammazione o prurito, sono state riportate con vitamina E applicata alla pelle. Inoltre, si possono verificare delle rotture a causa dell’umidità aggiuntiva sulla pelle. Tuttavia, Kononov osserva che, mentre alcuni tipi di pelle sono sensibili alla vitamina E, è una condizione rara: si dovrebbe chiamare immediatamente il medico se si sviluppa un rash dopo un supplemento di vitamina E o allergie della pelle come la dermatite. Inoltre, è possibile vedere un allergologo o un dermatologo per il trattamento.